Ho da perdere 11 kg!

Dopo aver passato mesi e mesi senza fare nessun tipo di work-out e aver mandato all’aria tutti i sacrifici fatti in passato, mi ritrovo con 10 kg in più e il proposito di perderli entro 6 mesi.
Perciò ho ripreso a scrivere sul blog, con la speranza che mi aiuti ad essere costante, perché sono abbastanza scoraggiata.

Non seguirò una dieta programmata, semplicemente cercherò di mangiare meglio e meno e evitare schifezze varie.

Ma cosa più importante ho ricominciato con i work-out perché a prescindere dal peso fare della ginnastica mi cambia la giornata, mi da energia e mi da quella sensazione di poter fare qualsiasi cosa, sembra un’esagerazione ma veramente dopo mesi senza far niente mi si allevia quel senso di colpa che mi accompagna haha.

A prescindere da tutto comunque non ho mai vissuto il mio prendere peso come un dramma, bisogna accettarsi e volersi bene sempre ed è per questo motivo che il mio voler dimagrire dipende solo ed esclusivamente dal fatto che non mi sento bene non tanto esteticamente ma proprio da un punto di vista fisico, mi affatico subito e sono meno energica.

Dopo questa mega premessa, parliamo di TurboFire.
Avevo già fatto questo work-out in passato anche se non ricordo per quanto tempo, la mia intenzione questa volta è fare tutti e 6 i mesi del programma

turbofire

ho iniziato il 6 gennaio, quindi domani dovrei pesarmi e vedere un po’, ho fatto una stra-fatica, a pensare che una volta facevo insanity mi scende una lacrimuccia haha
Domani mi peso e faccio un aggiornamento.

Insanity – 30 giorni

La mia esperienza con Insanity è giunta al termine con il primo mese per cause di forza maggiore, ma è stata un’esperienza illuminante!

Lo consiglio a tutti se dotati di costanza, la cosa più importante è non abbattersi!, è normale non riuscire a fare tutto, a meno che non si parta da un’ottima forma fisica, se siete scarsini come me ci vuole un po’ di pazienza ed è per questo che è importante essere costanti, anche se a volte penserete che è troppo dura. Si fa ciò che si riesce a fare e con i propri tempi ma con la consapevolezza che riuscirete a fare molto di più di ciò che state facendo e che il giorno dopo sarete più forti.

Perciò si, lo consiglio a tutti più che per la forma fisica (che migliora e anche molto!) per come mi ha fatto sentire psicologicamente, più forte e più attiva e consapevole che se voglio fare qualcosa non ci sono scuse che reggano!

Una cosa che mi ha sorpresa di questa esperienza è che i primi giorni mi allenavo con il pensiero costante di dimagrire ma a poco a poco l’idea di perdere peso è scomparsa, ho proseguito perché mi faceva star bene, viva Shaun T!

Adesso per riprendermi dopo un mesetto di stop, mi è stato consigliato di provare 5 giorni con Turbofire, un programmino che si chiama “Inferno plan”, oggi sarà il mio ultimo giorno ed è stra-divertente!!
a presto! :*

Insanity – L’allenamento di Beachbody – Giorni 18-19-20-21-22

26 Maggio – peso 63.9
Immagine
Inizio l’ultima settimana di questo primo mese di Insanity,
mal di schiena e dolori ovunque, male male…
però dopo aver fatto Pure Cardio & Cardio Abs mi era un po’ passato il mal di schiena
cose strane!

Sono felice di aver quasi finito il primo mese, non pensavo di riuscirci!
Da oggi DIETA seria, oggi ho mangiato:
Colazione – un bicchiere di latte con cereali e caffè
Pranzo – hamburger vegetariani agli spinaci + un panino
Merenda – Mela e yogurt magro
Cena – insalata con ravanelli e pomodorini + bresaola + un pochino di philadelphia light
Dopo cena – cremino.
ripeto – peso attuale 63.9,

mi piacerebbe arrivare a 60.5 kg, essendo alta 1.70 mi sembra ragionevole, anche perché io sono molto magra di sù e ho sedere e cosce belli cicci, di conseguenza sperimentai qualche anno fa che sotto quel peso non sto poi così bene!

Quanto è tosto Pure Cardio + Cardio Abs.
Shaun T mi stai rovinando!!

Insanity l’allenamento di Beachbody – Giorni 14-15-16-17

22 Maggio – Peso NP
(dopo tutto quello che ho mangiato preferisco non sapere!)
lunedì ho fatto il mio secondo fit test, i risultati mi hanno soddisfatta

Immagine

Switch kicks: 50 -> 60          Power jacks: 60 -> 62         Power knees: 86 ->104       Power Jumps: 40 ->49
Globe jumps: 10 ->11          Suicide jumps: 17 ->18       Push up jacks: 20 -> 20    low plank oblique: 39 -> 54

Certo, poteva andare meglio ma avevo anche mangiato una mega-pizza 1 ora prima non stavo proprio al top della forma :O
Ieri è stato massacrante, ma Plyometric Cardio Circuit io lo ODIO profondamente!
Oggi invece mi è toccato Pure Cardio e Cardio abs, con gli addominali rispetto la prima volta è andata molto molto meglio e ne sono felice
da domani cerco di ridarmi una regolata con il cibo, non tanto per il peso ma soprattutto perché non mi sento carica come prima se mangio così male!!

La novità grossa è che adesso non riesco ad immaginarmi una giornata senza insanity,
è diventato come una droga, mi fa sfogare tantissimo
ed essendo il tipo di persona che si tiene tutto dentro è sicuramente una cosa positiva.
Ora crollo a letto 🙂
:*

Insanity l’allenamento di Beachbody – Giorno 12 e 13

17 maggio – peso 63.7

Quasi due settimane sono andate!!
ero stracuriosa di vedere come fosse cardio abs, l’allenamento mirato agli addominali
ed è abbastanza fattibile, cioè pensavo fosse peggio a parte un esercizio che non riesco fisicamente a fare
ImmagineImmagine
ImmagineImmagine
per intenderci… 
lunedì fit test! Non vedo l’ora di testare i progressi (sperando che ci siano!)
Bacione!!

Insanity l’allenamento di Beachbody – Giorni 9-10-11

15 maggio – peso 64.0

Workout_Calendar

Ho appena finito cardio recovery, ho un leggero dolorino alle gambe ma niente di più.
Ieri sera ho fatto Plyometric Cardio Circuit che è quello che più odio fra tutti.. è che ho le braccine deboli io tutti quei piegamenti non riesco a farli 😦
Però l’ho fatto in camera della mia coinquilina che ha tantissimo spazio,
è stato bellissimo
tutto ciò perché il nostro vicino mi ha gentilmente chiesto da dove provenissero i rumori che sentiva verso le undici di sera,
non pensavo di far così casino e mi sono mortificata!

Insomma la mia dieta procede come al solito, senza un senso logico! Oggi ho mangiato un bel piattone di pasta con il salmone prima di andare a lezione, niente merenda e fino a qua tutto bene… Poi sono tornata a casa mia, e qui il frigo e sempre vuoto (i miei si nutriranno d’amore), e ho deciso di andare a fare spesa, il reparto dolci era lì e mi chiamava e io ho non ho saputo resistere perciò ho comprato l’occorrente e ho preparato i muffin cioccolato e banane.

IMG_2031

Però ne ho mangiato solo uno, di quelli sfigatini e piccoli.
Domani provo a fare il pollo alla soia, quanto sono seria con la dieta!!
Ma non è colpa mia ma di mio papà, si lamenta sempre che mamma non cucina mai niente di buono e quando torno mi sento in dovere di rimediare
(scuse, scuse, scuse…)

Un bacione!
anzi vi lascio con una perla:
Shaun T ha fatto un workout per bambini, ma che dolce che è?

Insanity – giorni 6-7-8

Peso 63.9
Non ho la minima idea di come abbia fatto a perdere peso considerando che non sto praticamente a dieta ma mangio veramente come se non ci fosse un domani.
Stasera ho scoperto il segreto per dare il massimo: pensa a qualcosa della tua vita che ti fa innervosire tanto e ogni volta che stai per mollare pensaci più intensamente!! Sarà che sto nervosetta per varie cose ma ho dato veramente il massimo, forse per la prima volta, e sono fiera di me.
Anche shaun T è orgoglioso dei miei progressi, l’ho letto nei suoi bicipiti.
Pubblico un post un po’ grezzo perché oggi non ho avuto un attimo di tempo, ma volevo comunque condividere i miei progressi, vorrei convincere il mondo ad iniziare a fare attività fisica, mi sta dando un’energia e allo stesso tempo una calma interiore non indifferente.

:*

Insanity – l’allenamento di Beachbody – Giorno 4-5

9 Maggio – peso 65.2
ImmagineOggi sono fiera di me, dire che non avevo assolutamente voglia di allenarmi stasera è riduttivo, ho rimandato il più possibile fino a quando mi sono fatta forza e senza pensarci ho messo la tuta e ho premuto play.
Pure Cardio è veramente tosto, ieri invece con Cardio Recovery è stata una passeggiata, alla fine è praticamente stretching con qualche esercizio tranquillo nel mezzo.
Anche con la dieta son stata brava, colazione yogurt cereali e mela a pranzo pasta con il tonno, niente merenda e a cena panino e insalata con i ravanelli (si lo so troppi carboidrati ahimè)

Però ho avuto una bellissima giornata, ho rivisto una mia amica che non vedevo da almeno un anno, abbiamo fatto medie e superiori insieme e poi, come con tutti gli altri amici di gioventù (si a 22 anni mi sento mentalmente anziana) ci siamo perse di vista. E ci siamo rese conto di quanto siamo “poco giovanili” e di come i nostri coetanei li possiamo classificare in -chi si ubriaca-droga ed ogni sera è festa- e -chi si crede un essere intellettuale e superiore alla marmaglia che lo circonda- e poi ci siamo noi nel mezzo. Che ci ritroviamo a ferragosto a dire “mah quasi quasi più che nottata in spiaggia stasera mi guardo un film e vado a dormire”, non mi sono sentita finalmente un caso senza speranza!

Poi ho scoperto che conosce insanity, e il commento è stato “ci ho provato una volta, dopo 3 minuti ho deciso che era troppo stancante e mi sono mangiata un gelato”, lei sembra una modella, che non sia una priorità fare attività fisica lo comprendo!

Ecco la video – trasformazione – motivante del giorno:

Domani Plyometric Cardio Circuit e poi
FINALMENTE
REST,
eccome se rest mio caro Shaun T!

Insanity – l’allenamento di Beachbody – Giorno 2 e 3

7 Maggio, peso 65.5 kg.

Appena finito il 3 giorno.
Morta.
Workout_Calendar

 il secondo giorno non è stato affatto facile, tant’è che verso la fine dell’allenamento ero a terra gocciolante che guardavo shaun T con questa faccia,

22.11.12

e i tipetti del video che continuavano a fare flessioni e cose assurde…

oggi invece nonostante il ciclo è andata meglio, anche se credo di aver sudato come mai nella vita.
Per quanto riguarda la dieta ieri sono stata brava, oggi non avevamo cibo in casa e ho mangiato panini e passato di verdura, per poi cedere a cioccolata e muffin…
ma potevo far peggio!!
diciamo che ho fatto “schifo” con moderazione.
Nel frattempo c’è Ilary Blasi in tv che non aiuta… -.-

Comunque cercando un po’ in giro storie di ragazze che hanno affrontato questo tipo di allenamento ho trovato la storia di Sara, una ragazza americana che ha fatto un cambiamento clamoroso con gli allenamenti di Beachbody
http://www.slimdownwithsara.com/?page_id=76
queste sono le sue foto, che poi mia sorella che era già una fan sulla sua pagina fb mi ha detto che in un video spiegava che nonostante le sia rimasta la pancia “rovinata” da due gravidanze e dal sovrappeso a lei non frega assolutamente nulla e non ha intenzione di farsi nessun intervento, prima ho provato ammirazione poi ho visto le sue foto e ho detto “si però il seno ce l’ha rifatto eh!!”, la riprova che ognuno ha le sue fisse!
qui il video della sua trasformazione

Comunque sia, ecco non è che sia proprio a dieta, diciamo che cerco di essere più attenta a ciò che mangio, già una volta me ne feci una malattia fissandomi con la dieta, mi sono ripromessa di non farlo mai più, LA VITA è BELLA!
più o meno!
😀

Ovaie policistiche = Pillola?

Sindrome dell’ovaio micropolicistico,

L’alternativa naturale alla pillola ESISTE.

Mi ricordo che quando ero alle superiori, mi pare verso il terzo anno, ci fu il boom di ragazze che iniziavano a prendere la pillola anticoncezionale dopo la loro prima visita ginecologica, erano tutte ragazze che avevano problemi con il ciclo, e la diagnosi era sempre la stessa:
sindrome dell’ovaio policistico -> pillola.

E ogni volta pensavo, “ma poverina deve prendersi gli ormoni per risolvere questo problema ma è possibile?”
Per me era irrazionale assumere ormoni ad uso anticoncezionale, però per la salute capivo, pur non avendo mai approfondito l’argomento fino a quando non ha riguardato anche me.

Non ho mai avuto problemi con le mestruazioni pur non avendole regolarissime, mai avuto dolori o cose simili, quando tre mesi fa ho iniziato ad avere cicli molto dolorosi, tanto da non riuscire ad alzarmi dal letto il primo giorno.
Pensavo fosse più o meno normale, fino a quando dopo l’ultima mestruazione ho iniziato ad avere perdite ematiche, alla terza settimana di persistenza del problema ho preso coraggio e sono andata dal ginecologo.
Eco e diagnosi: sindrome dell’ovaio policistico.

La prima cosa che ho pensato è stata “io la pillola non la voglio!”
Sarà che sono cresciuta con dei genitori attentissimi alla salute, mia madre è un erborista e non mi ha mai fatto prendere antibiotici o medicinali di nessun tipo se non strettamente necessari, ma sono arrivata a 22 anni con un concetto base: i farmaci sono veleni.

Con questi presupposti mi sono cercata un po’ di informazioni a riguardo, su wikipedia in particolare ho notato che nella lista vantaggi/svantaggi alcuni erano in contraddizione, oppure per ogni svantaggio c’era una parentesi che diceva cose tipo “si ma con le vecchie formulazioni, ora non rischi più tumori, infarti, problemi cardio-circolatori, perdita della libido, tumori al seno etc, adesso la pillola è magica e fa bene!!” (personalissima interpretazione)

Alchè ho continuato a cercare, dato che sembra quasi che te la vogliano imporre in tutti modi questa cavolo di pillola, oltre che per la salute, raccontando di come sia emancipante per la donna provvedere da sola al proprio corpo e assumersi il controllo nell’evitare gravidanze indesiderate.
e mi sono imbattuta in questo articolo:
https://www.laleva.cc/pharma/pillola.html

Effetti Collaterali Gravi della Pillola:
Disturbi del metabolismo sangue-zucchero (favorendo il diabete o l’ipoglicemia)
Aumento notevole di possibilità di ictus (aumenta con l’età e la durata dell’uso della pillola)
Maggiori possibilità di indurimento delle arterie e di ipertensione
Maggior rischio di coaguli di sangue
Maggior rischio di calcoli alle vie urinarie
Maggior rischio di tumori al fegato (con l’aumento della durata dell’uso della pillola)
Osteoporosi
Possibile collegamento col cancro dell’endometrio, utero, ovaie, fegato e polmoni
Aumento notevole di possibilità di gravidanze extrauterine
Forti probabilità di un più rapido sviluppo di tumori preesistenti e progressione verso il cancro di cellule anomale
Aumento da tre a sei volte dì rischio di infarto (a seconda dell’età).

e questi sono solo i rischi gravi, ce ne sono moltissimi altri leggeri che davvero mi fanno pensare se sia possibile risolvere un problema con un farmaco che ne potrebbe causare mille altri.

Fortunatamente il mio ginecologo è stato molto corretto dicendomi che c’è un’alternativa alla pillola, anche se solo recentemente i ginecologi hanno iniziato a consigliarla: 

l’inositolo.

inositolo
L’inositolo è un carboidrato, in passato era considerato una vitamina, successivamente questa classificazione fu considerata impropria poiché le vitamine non sono sintetizzate dall’organismo, invece recenti studi hanno dimostrato che può essere sintetizzato dal corpo usando come precursore il glucosio.
E si è scoperto che ha un ruolo terapeutico nel trattamento dell’ovaio policistico, oltre ad avere una serie di effetti benefici su tutto l’organismo:

regolazione del metabolismo degli zuccheri
regolazione dei livelli di serotonina
riduzione del colesterolo
effetto antidepressivo (senza nessun tipo di effetto collaterale)

dal sito: http://www.farmacoecura.it/donna/inositolo-gravidanza-ovaio-policistico-ovulazione/
La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS oppure sindrome dell’ovaio micropolicistico) è la causa più comune di infertilità femminile legata all’assenza di ovulazione. Molte donne non sanno di soffrire di ovaio policistico finché non cercano una gravidanza, ma senza successo, e si rivolgono quindi al ginecologo, che effettua la diagnosi principalmente sulla base delle evidenze dell’ecografia, oppure sulla base della presenza di uno o più dei sintomi maggiormente caratteristici:

  • Ciclo irregolare e spesso anovulatorio,
  • Eccessiva crescita di peli sul viso,
  • Acne,
  • Disturbi legati al metabolismo degli zuccheri, che coinvolgono principalmente l’insulina.

Fino a pochi anni fa il trattamento classico prevedeva la somministrazione della pillola anticoncezionale (ed eventualmente della metformina in caso di squilibri insulinici, legati cioè all’utilizzo degli zuccheri) per qualche mese per ristabilire una situazione ottimale a livello delle ovaie, dopodichè si tentatavano rapporti mirati eventualmente coadiuvati da farmaci, comeClomid.

Più recentemente è diventato al contrario molto più comune il consiglio, da parte del ginecologo, dell’uso regolare di integratori a base di inositolo, scelta che garantisce una buona efficacia e sopratutto la totale di assenza di effetti collaterali.

Insomma, questa ovviamente è la mia personalissima esperienza, non ho le competenze (ancora!) per poter dare un giudizio affidabile, l’unica cosa che spero le persone inizino a capire è che il nostro corpo è l’unico che avremo nella nostra vita, e dovremmo essere noi a tuterarlo per primi.
Si è davvero in grado di scegliere solo quando si è pienamente informati.

Personalmente è una settimana che prendo quest’integratore, nello specifico Dikirogen, sono delle bustine idrosolubili da prendere una volta al giorno e ovviamente non ha effetto anticoncezionale.

Unknown

vediamo come va, fra 6 mesi avrò la prossima visita ginecologica per vedere se ha svolto il suo compito, io sono fiduciosa.
un bacione!